TRAMONTO

TRAMONTO
LE PRIME IMMAGINI DI PRIMAVERA AL PARCO NORD

martedì 9 giugno 2009

NASTURZIO - PROVE DI COLTIVAZIONE



Quest'anno abbiamo provato a seminare il Nasturzio, visto che la vicina di balcone li coltiva e i fiori sono sempre molto colorati e numerosi.
Forse li abbiamo seminati un pò in ritardo perchè sinora hanno prodotto solo molte foglie e pochissimi fiori.
Allora ho pensato bene di fotografarne un paio per memorizzarne le caratteristiche.
Inoltre ho raccolto queste brevi informazioni sulle origini ed anche utilizzo a quanto pare gastronomico.

Originario dei Paesi dell'America Centrale e Meridionale, il Nasturzio raggiunse il nostro Continente insieme a tanti altri prodotti tipici di quei Paesi come il tabacco, il cotone, ecc. Inizialmente in Europa fu coltivato come ortaggio e quindi comunemente utilizzato anche in cucina. Nel linguaggio dei fiori questa pianta simboleggia la lotta; i suoi fiori a forma di elmo ne forniscono la giustificazione.




















Tutto qui sono solo (spero per ora) gli unici fiori presenti.



3 commenti:

AqUIEstOYyo ha detto...

Querido Giomede, no sé si debo agradecerte el traductor de Google. Trataba de no usarlo y eso era una estupenda motiviación para aprender italiano (idioma que me gusta especialmente como todo lo referido a tu país). El caso es que ahora, por comodidad, tenderé a traducir tus posts y eso no me ayudará a aprender la lengua de Dante.

En todo caso, precioso tu jardín virtual, como siempre.

Giomede ha detto...

Kind Emi for my experience, the translator of Google is so inaccurate that can realize only the meaning of the sentences, but not to enter the detail of the words.
You can quietly practice then with my language if you like the thing and to me ago a lot of pleasure.
You can ascertain that that I say from this translation that I think it will be inaccurate.
A dear regard and compliments for your blog that always draws interesting and actual themes.

marella ha detto...

Il nasturzio, un fiore "antico", come le dalie. Non se ne vedono quasi più in giro. Molto bello!
Ciao